Italian (IT)English (UK)

TERMOFOTOVOLTAICO - FAQ

Il sistema TWINSUN mi da sia ACS che riscaldamento?
Si , si tratta infatti di un sistema comprensivo di captatore termico e celle fotovoltaiche.
Con il modulo ibrido posso accedere alla detrazione fiscale del 55%?
Assolutamente Si. Seguendo un iter in termine di fatturazione specifico che si può trovare nel nostro sito.
In che posizione si può montare il modulo (orizzontale-verticale)?
Il modulo preferibilmente deve essere montato in orizzontale. Può però essere anche montato in verticale.
E’ obbligatorio il vaso di espansione?
Si sempre.Ricordiamo la precarica a circa il 50% rispetto al valore nominale della pressione di lavoro dell'impianto.
Che pompa di calore si deve utilizzare?
Deve essere di tipo fluido (genere geotermico).
Quanti pannelli devono essere montati in base al fabbisogno energetico?
Dipende dall'investimento che si vuole fare, con un valore minimo di kWh prodotti pari al fabbisogno elettrico annuo.
Posso soddisfare il fabbisogno del 50% di ACS?
Assolutamente si in tutte le condizioni di lavoro e stagionali.
Chi rilascia la garanzia del modulo TWINSUN?
La garanzia è fornita dalla stessa Eclipse Italia Srl.
Chi rilascia la garanzia sul rollbond?
La garanzia è fornita dalla stessa Eclipse Italia Srl.
Quali sono i clienti a cui maggiormente può interessare il modulo ibrido?
Utenze domestiche e utilizzatori industriali ove si usi acqua calda es. l'universo delle trasformazioni alimentari, alberghi, attività ricreative e fitness club.
Si può usare acqua od un altro liquido nel circuito chiuso TWINSUN?
Si deve sempre e solamente usare un liquido specifico nella fattispecie glicole propilenico con inibitore di corrosione fornito da Eclipse Italia Srl.
Per aumentare il recupero sulla perdita di producibilità cosa posso fare?
Raffreddare i pannelli fotovoltaici oppure sostituirli con un sistema TWINSUN.
Il circuito idraulico del TWINSUN è chiuso o aperto?
Si tratta sempre di un circuito chiuso.
Quanti litri al minuto di ACS in istantaneo riesce a dare l'impianto?
Dipende dalle scelte termoidrauliche fatte. Solitamente un impianto da 3 kW riesce a soddisfare ampiamente il fabbisogno di 4 persone.
Come è paragonabile un sistema TWINSUN con un solare termico?
Disponendo di una superficie media nettamente superiore a parità di investimento e con un rendimento del 65% recupera fino a 400% in più di energia termica.
L'installazione TWINSUN aumenta la classe energetica dell'edificio?
Dipende dalle scelte tecniche fatte dal progettista. Può comunque concorrere in modo importante.
Che differenza c'è tra un modulo normale ed un TWINSUN?
TWINSUN è qualificato come modulo termico perché produce anche energia termica oltre all’energia elettrica, incrementando la quantità di energia elettrica prodotta dalle celle fotovoltaiche.
Con un impianto TWINSUN devo installare un accumulatore?
Assolutamente si. Inoltre la dimensione dell'accumulo può aumentare molto la performance del sistema TWINSUN.
Valvola di sovrapressione? Cos'è?
Si tratta di una valvola automatica che controlla il valore max di pressione nel circuito idraulico.
Cosa faccio della produzione termica in estate?
Se possibile meglio utilizzare tutta l'energia termica generata, contenendo quindi la temperatura sul pannello a favore quindi della produzione elettrica. Qualora non si possa usare tutta si può disperderla in ambiente.
Mi conviene installare TWINSUN con un impianto di riscaldamento con termosifoni?
TWINSUN è una fonte di energia termica, quindi compatibile con qualsiasi utilizzatore. Se ho un impianto tradizionale, meglio aumentare la superficie di scambio ad esempio istallando qualche radiatore in più.
Per quale motivo dovrei installare il sistema ibrido TWINSUN?
Con lo stesso investimento e lo stesso spazio riesce a fornire una quantità di energia quattro volte maggiore rispetto ad un fotovoltaico.
Si può installare un impianto misto?
Assolutamente si . Anche se si perde la possibilità di detrazione fiscale del 55% sulla parte non ibrida.
Ho un impianto fotovoltaico:posso integrarlo con TWINSUN?
TWINSUN non può essere inserito su pannelli esistenti. Si possono eventualmente aggiungere altri pannelli a tetto.
Avendo due falde (est e ovest), su quale conviene installare i moduli?
Su entrambe ma visto che il sistema predilige il caldo, meglio aumentare la quantità di pannelli ad ovest rispetto quella ad est.
La parte idraulica deve essere installata da tecnico abilitato?
Si sempre.
L'asseverazione può essere fatta dall'installatore?
Generalmente no a meno che esso stesso non sia abilitato alla attività di asseverazione.
E’ un sistema di snevamento?
Con la possibilità di controllare la temperatura dei pannelli , il sistema si qualifica come un ottimo sistema di snevamento.
Si può scaldare anche la piscina?
Assolutamente si. Inoltre vista la massa termica di una piscina , la stessa risulta il migliore terminale per il sistema Twinsun.
TWINSUN è integrabile con un sistema solar cooling?
Il sistema è dimensionato per temperature medio basse al fine di ottenere ottime prestazioni elettriche, quindi lo sconsigliamo.
Che tipo di accumulatore deve essere associato all'impianto?
Disponendo di spazio, suggeriamo un minimo di 150 lt per kW elettrico istallato a tetto.
E’ obbligatorio l'utilizzo della PDC con il sistema TWINSUN?
Assolutamente no. La PDC può concorrere a migliorare il rendimento del sistema fino a produrre 10 volte più energia rispetto al solo fotovoltaico installando 3 Kw elettrici si possono recuperare sino a 30 Kw di energia totale (Elettrica + Termica).
La circolazione del glicole è forzata o naturale?
Solitamente forzata, su piccoli impianti stand alone può essere anche naturale.
Se si rompe la pompa di circolazione cosa succede?
La pompa di circolazione favorisce lo scambio termico quindi in assenza di circolazione lo scambio si diminuisce e le celle lavorano come fosse un fotovoltaico normale.
Se si rompe il dissipatore cosa succede?
Si interrompe la produzione termica del singolo pannello ma il sistema continua a lavorare sia a livello termico che elettrico.
Se un modulo non funziona, ne risente tutto l'impianto?
Con gli attuali inverter il sistema di fatto non ha cali di performance significativi.
I moduli devono essere collegati in serie o in parallelo?
I moduli devono sempre essere collegati in parallelo.
Quanti moduli possono essere collegati sulla stessa stringa?
Il numero massimo che suggeriamo non deve superare le 10 unità per stringa termica.
Da quali elementi è composto il modulo TWINSUN?
Il modulo TWINSUN è composto da 60 celle fotovoltaiche più un captatore termico collegato in modo stabile e definitivo alle celle, con tecnologia S.A.C.
Come posso sostituire l’isolamento rovinato (esempio, mangiato dagli uccellini)?
E' sempre possibile integrare il polimero danneggiato, se necessario si può sostituire l’intero materassino termoisolante.
E’ possibile chiudere il modulo dopo il materassino (così gli uccellini non se lo mangiano..)?
SI. Suggeriamo l’eventuale applicazione di una rete maglia 1x1 cm.
Posso associare un impianto di condizionamento con il sistema TWINSUN?
Daun punto di vista tecnico Si. Da un punto di vista operativo ci sono scelte tecniche ed economiche da vedere volta per volta.
Vale la pena di investire in una PDC?
Assolutamente si . La PDC è oggi una delle macchine termiche più performanti, e produce energia termica al più basso costo oggi sul mercato.
Che differenza c'è tra un impianto con e senza PDC?
L'impianto con PDC garantisce energia termia e ACS a sufficienza tutto l'anno anche in assenza d’irraggiamento.
In base ad inclinazione e orientamento, mi conviene installare il TWINSUN?
Il TWINSUN è sempre conveniente rispetto a soluzioni convenzionali a parità di condizioni d’istallazione.
Esistono certificati e garanzie della parte idraulica dell'impianto?
La parte a bordo pannello è garantita da Eclipse Italia Srl. La rimanente parte idraulica, dall'istallatore e /o fornitori dei componenti.
E’ applicabile il TWINSUN ad un sistema d’inseguimento?
Il sistema si presta assai bene anche a soluzioni ad inseguimento.
Il modulo è installabile con tilt 0?
Il modulo si comporta come un modulo normale quindi in funzione all’inclinazione può perdere qualche punto di performance.
Qual è l'inclinazione ideale di un modulo ibrido?
Non ci sono soluzioni specifiche. Siccome solitamente si privilegia la produzione elettrica, ci si atterrà a questa condizione.
Dal punto di vista elettrico è vantaggioso l'utilizzo di una PDC?
Si certo, la pompa di calore, infatti, può favorire l'eliminazione dell’energia termica in eccesso presente sul modulo.
Il surplus di energia elettrica prodotta è superiore al consumo delle apparecchiature che devono essere associate al sistema TWINSUN?
Le apparecchiature associate al sistema consumano una quantità di energia trascurabile il cui valore non supera mai il 25 % del surplus prodotto.
D'estate esiste il rischio del surriscaldamento dell'impianto?
La deriva termica dell'impianto è paragonabile ad un sistema solo PV. Si sono testati valori massimi non superiori agli 80 / 85 °C, quindi abbondantemente entro il campo di lavoro standard.
Nel circuito chiuso devo sostituire la glicole? Ogni quanto tempo?
L'eventuale sostituzione dipende dal tipo di materiali presenti nell'impianto idraulico. Necessita quindi un test sulla concentrazione di inibitore per determinare se e quando si possa rendere necessaria la sostituzione.
E’ obbligatorio usare il materiale idraulico fornito da Eclipse Italia Srl?
Si consiglia il Kit idraulico unico fornito da Eclipse Italia Srl perché permette la realizzazione rapida di tutte le connessioni a tetto.
Devo mantenere il circuito sempre in funzione?
Il circuito solitamente è gestito da una centralina/sonda che ne attiva il funzionamento in relazione alle temperature di funzionamento prestabilite.
La voce Glicole antiflogen sol a quale quantità è riferita?
Solitamente suggeriamo una tanica da 65 lt per un impianto da 3kW (13 pannelli).
L'installazione TWINSUN è compresa nel servizio chiavi in mano?
Con il termine “chiavi in mano” si intende la fornitura dei materiali necessari. L'istallazione è a parte.
Come posso valutare la resa del sistema TWINSUN?
Non avendo strumenti dedicati inseriti nel circuito, possiamo ritenere la maggiore produzione elettrica quantificabile in un valore medio di circa il 10% in più nel nord Italia per arrivare a valori di circa il 18 % a latitudini più soleggiate. La produzione termica è più diretta ed i valori si possono verificare direttamente sull'accumulo dedicato.
Di quali certificazioni è dotato il modulo TWINSUN?
TWINSUN è conforme alle norme EN 12795-2:2006, IEC 61215:2005, IEC 61730-2:2004+A1:2001, DSH 0647A, DSH 770 e Solar keymark.
Il modulo TWINSUN quanta acqua calda produce?
Dipende da molti fattori quali esposizione e stagione. Possiamo dire che un impianto con 13 pannelli riesce a caricare un boiler da 400 lt a 50 °C nel giro di circa 4 ore di irraggiamento. D'inverno riusciamo ad arrivare a circa 35°C.
 

Prodotti


Copyright © 2017 Eclipse Italia Srl. Tutti i diritti riservati. Made By Virthell.it